Porto di Anzio, da pubblico a privato?

Anzio
3049875336_7978dda949Nel consiglio comunale del 28 11 2014 è stata presentata una importante mozione. Tale mozione è importante perché è finalizzata a tutelare la natura pubblica del Porto di Anzio, che corre il rischio di diventare privato se il Comune non attua subito un’azione di ricapitalizzazione della società Capo D’Anzio.  Ma perché è necessaria questa ricapitalizzazione? La Capo d’Anzio è la società deputata alla costruzione ed alla gestione del nuovo Porto di Anzio. Nel 2013 ha registrato una perdita di esercizio di Bilancio che ha intaccato oltre il terzo del capitale sociale. Di conseguenza i soci devono attivarsi per ridurre le perdite e ricostituire il capitale sociale. Ma se né la parte pubblica dei soci di minoranza e né il Comune riescono a ricostituire il capitale, il socio privato (Capitan Uncino), che nel corso degli anni ha conquistato il 41% delle azioni totali della Capo d’Anzio, forse pronto ad effettuare un salto sulla nave, potrebbe ricapitalizzare lui conquistando di fatto la maggioranza, e quindi il controllo del Porto...

Ultimo aggiornamento (Venerdì 19 Dicembre 2014 09:27)

 

Tari e Tasi, il gioco delle due tasse

Anzio

VILLA_SARSINAdi ClaudioTondi.

Il saldo della tassa sui rifiuti (la TARI) ad Anzio va pagato entro il 31 dicembre. Ricordiamo che l'importo da versare con modello F24 (in banca, alla posta o online con home banking) è disponibile su “Cassetto tributario” la pagina dedicata ai tributi presente sul sito web del Comune ( https://cassettotributario.it/anzio/index.php ).

Ma dato che non tutti utilizzano questo canale di informazione ecco la tabella utilizzata per fare il calcolo.

Ultimo aggiornamento (Venerdì 19 Dicembre 2014 09:32)

 

Messaggio per il Natale di Mons. Marcello Semeraro Vescovo di Albano

Anzio-Nettuno

vescovodxGiunge il Santo Natale, ancora quest’anno in un clima di gravi ansietà: quelle materiali, che tocchiamo con mano nelle nostre Caritas, ma pure quelle morali e sociali, di cui tutti avvertiamo i contraccolpi, specialmente sui giovani. Fra i più gravi rilevati anche dal Censis, un ripiegamento narcisistico su stessi e la simultanea tendenza a sommergersi. Cresce il fervore delle rivendicazioni soggettive; mancano i grandi desideri, le ampie prospettive. Gli stessi media, invece d’essere strumenti per aprirsi al mondo e relazionarsi con esso, paiono degli specchi introflessi: tutto è autoreferenziale, egoista. In tale quadro l’annuncio del Natale diventa pro-vocazione, ossia una mano tesa di aiuto. Per cosa? Per uscire. Nascere vuol dire uscire. L’augurio è che il Natale ci veda in uscita, come direbbe papa Francesco...

Ultimo aggiornamento (Lunedì 15 Dicembre 2014 20:19)

 

Lettura dei contatori idrici ad Anzio per il 2015

Anzio

acqualatina-latinaDa lunedì 22 dicembre inizierà la lettura dei contatori idrici per il 2015, nel comune di Anzio da parte del personale autorizzato da Acqualatina. “Il personale è qualificabile come “incaricato di pubblico servizio, si richiede pertanto agli utenti la massima collaborazione. Le attività per la rilevazione dei consumi si protrarranno fino a sabato 2 maggio 2015 domeniche e festivi esclusi.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 11 Dicembre 2014 12:51)

 

Raccolta di fondi “Aiutiamo Emanuele” IMPORTANTE

Anzio-Nettuno

chris-cappell-college-anzioEmanuele è un alunno Liceo "Chris Cappell College" di Anzio e, già da bambino, ha subito più interventi per un tumore cerebrale che coinvolge il nervo ottico e l’ipotalamo. Purtroppo gli interventi precedenti non sono stati risolutivi e, oggi, siamo di fronte ad una recidiva piuttosto aggressiva. Al fine di evitare conseguenze visive e motorie, urge un nuovo intervento chirurgico per rimuovere radicalmente le formazioni tumorali e per scongiurare la formazione di ulteriori recidive.

Questo è possibile farlo in Germania, presso l’istituto INI di Hannover con il Prof. Concezio Di Rocco, già chirurgo di Emanuele, che conosce la sua delicata situazione, che, oggi, dirige il Reparto di Neurochirurgia Pediatrica di quell’ Istituto.

Ultimo aggiornamento (Venerdì 28 Novembre 2014 10:54)

 

Caso Mense ad Anzio, il 1° dicembre sit-in di protesta dei genitori

Anzio

mense_scolasticheOrmai l'argomento refezione scolastica ad Anzio si evolve di ora in ora ma quello che è certo è l'esasperazione dei genitori che sono preoccupati della salute dei propri figli e vogliono manifestare la loro indignazione all'amministrazione comunale e alla Cooperativa Solidarietà e Lavoro che gestisce dal 1° ottobre il servizio mense ad Anzio. L’appuntamento è per il primo dicembre alle 17,30, presso l’ex ufficio di collocamento di Anzio Colonia.

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 26 Novembre 2014 08:57)

 

Legambiente ad Anzio, festa del tesseramento e mostra fotografica

Anzio-Nettuno

0109Legambiente Circolo “le Rondini” di Anzio e Nettuno vi aspetta questo sabato 22 novembre dalle 10.00 alle 13.00 in Piazza Pia ad ANZIO per il tesseramento annuale degli associati e simpatizzanti. Presso lo stand verrà distribuito materiale informativo sulle attività di Legambiente a livello nazionale e locale. In più sarà possibile ammirare le immagini della natura catturata nella sua bellezza e particolarità.

Ultimo aggiornamento (Sabato 22 Novembre 2014 07:31)

 

Anche il Sindaco di Anzio Bruschini dice NO alla realizzazione dell’impianto della mega discarica a Velletri

Anzio

sindaco_istiDi Angela Pensword

Nella vicenda che vede la costruzione di una mega discarica in località Lazzaria, nel Comune di Velletri, anche il Sindaco di Anzio Luciano Bruschini prende posizione ed esprime parere negativo alla realizzazione.Tale mega discarica, peraltro già in costruzione (perché? Chi ha dato l’autorizzazione? Con quali criteri?) dovrebbe contenere circa 2 milioni di metri cubi di rifiuti. Pare che la realizzazione di questa opera in realtà sia propedeutica ai rifiuti di Roma, che da tempo oramai sta cercando un posto alternativo a Malagrotta. Gli indizi, capienza e vicinanza, portano nella direzione della capitale. Tale mostro nascente si trova in una zona agricola rinomata per la propria attività. Molte fiorenti aziende della zona che si adoperano nel settore agricolo e in allevamenti potrebbero dover chiudere.

Ultimo aggiornamento (Domenica 26 Ottobre 2014 16:05)

 
Altri articoli...
Banner