Sequestrate reti da pesca a Nettuno

Nettuno

Effettuato un sequestro di reti a Nettuno. I militari della Guardia Costiera di stanza ad Anzio e comandati dal Tenente di Vascello Luigi De Vincenti, durante i controlli della costa, hanno sequestrato 150 metri di reti da posta che si trovavano all'interno del porto turistico Marina di Nettuno.

La rete era stata lasciata nei pressi del fanale rosso del porto, senza alcuna segnalazione e per questo pericolosa per la sicurezza della navigazione delle imbarcazioni in ingresso ed uscita dal porto. Da qui il sequestro e la rimozione per rendere lo spazio acqueo fruibile e sicuro per le altre imbarcazioni in uscita e in entrata dal porto turistico di Nettuno.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 29 Agosto 2013 18:14)