Il Nettuno Baseball Club ridà le chiavi del campo al Comune di Nettuno

Nettuno

Nettuno-BaseballScrive così il presidente del Nettuno BC- Nuova Baseball Club Città di Nettuno:“Ieri abbiamo riconsegnato le chiavi dello Stadio, così come ordinato dal Comune di Nettuno, perché rispettiamo le regole e vogliamo continuare a rispettarle, pur essendo consapevoli che l’atto di revoca firmato dal dirigente Diana è sbagliato nella forma e nella sostanza, ma a questo ci penserà il Tar. Noi abbiamo fatto il nostro dovere e rispettato le regole, adesso pretendiamo che ognuno faccia il proprio dovere e rispetti le regole. Il dirigente Diana dichiara di aver accertato delle irregolarità nell’assegnazione temporanea dell’impianto sportivo, avvenuta con determina n. 11 del 2001, e che la nostra società per tutto questo tempo ha occupato abusivamente lo stadio. Bravo dirigente Diana!..

Finalmente qualcuno che fa il proprio dovere. Speriamo abbia trasmesso gli atti alla Procura della Repubblica di Velletri per la verifica di eventuali illeciti penali. Speriamo abbia relazionato al Sindaco per la verifica di eventuali illeciti amministrativi. Ci sembra sia un preciso dovere di un dirigente che scopre un uso illecito della cosa pubblica, altrimenti risulta omissivo. Invitiamo il dirigente Diana a rispettare le regole. Abbiamo presentato già il 26 febbraio scorso un progetto di riqualificazione dello stadio e l’11 marzo scorso abbiamo richiesto l’assegnazione temporanea dello stadio. Chiediamo al dirigente Diana di valutare le nostre richieste con la stessa solerzia utilizzata per richiederci le chiavi dello stadio, sempre, sia chiaro, nel rispetto delle regole.
Le regole esistono, sono: Il regolamento per la gestione degli impianti sportivi comunali, giusta deliberazione di C.C. n. 30 del 09.07.10; I criteri di priorità per il rilascio delle convenzioni e delle concessioni degli impianti sportivi comunali, giusta deliberazione di G.C. n. 5 del 19.01.11; Chiediamo al dirigente Diana di valutare con l’urgenza che la situazione impone, visto l’imminente inizio del campionato, la nostra richiesta di assegnazione temporanea dello stadio, essendo l’unica società sportiva ad avere i titoli per formulare la richiesta. L’unica società sportiva ad avere sempre avuto i titoli per l’assegnazione dello stadio in convenzione. Basta leggere le regole. Chiediamo solo questo, rispettiamo tutti le regole. Noi lo abbiamo fatto e vogliamo continuare a farlo”.

Ultimo aggiornamento (Sabato 14 Marzo 2015 19:31)

 
Banner